Stampa
Logotipo ArShop

Cos'è?

ArShop (anno di nascita: 2006), è un'applicazione interamente basata sul web, concepita inizialmente come strumento di supporto per una galleria d'arte che allora iniziava a fare i primi passi e intendeva, saggiamente, non delegare in toto la gestione degli oggetti da mettere in vendita ai cosiddetti marketplace (come ebay, per esempio).

ArShop non è nato come strumento di e-commerce, anche se poi ne ha sviluppato le caratteristiche: la sua funzione è ausiliare, per la realizzazione un catalogo ragionato delle opere da mettere in vendita. Chi tratta oggetti d'arte non può accontentarsi di una descrizione semplice, con foto e prezzo, come avviene per le comuni merci al dettaglio. Gli oggetti d'arte sono destinati a clienti eterogenei ma competenti, che frequentanto mostre e consultano cataloghi antiquari e sono quindi abituati a uno standard descrittivo e a una terminologia precisa. In ArShop si è riversata una ventennale conoscenza dei temi legati alla catalogazione scientifica con tutte le ripercussioni legate all'ormai imprescindibile interoperabilità (scambio dei dati tra applicazioni).

A chi serve?

Si rivolge a chi utilizza i marketplace abitualmente e ritiene eccessive le commissioni imposte per la vendita. Noi ritieniamo che la funzione del marketplace sia essenziale, e che non sia consigliabile rinunciarvi. Tuttavia riteniamo che sia un errore accettarla passivamente, e che si debba invece utilizzarla per sviluppare la propria idea di commercio. In altri termini, bisogna che il marketplace stia al posto che gli compete, svolga il compito di garantire visibilità ma non sia lasciato in condizione di prendere in ostaggio il venditore, costrigendolo a rinunciare alla propria specificità e a trovarsi sperduto in un mare di offerte analoghe dove - spesso - la spunta solo chi fa il prezzo migliore.

Cosa fa? Il catalogo delle opere

ArShop è un prodotto agile e dedicato a libri e oggetti d'arte; esso assiste l'operatore nella fase di inserimento dei singoli dati identificativi dell'oggetto (titoli, date, nomi, fotografie), e costruisce automaticamente una scheda descrittiva. Poiché l'inserimento dei dati è in gran parte assistito (l'operatore sceglie i valori da una lista che può modificare) la costruzione della scheda descrittiva è immediatamente disponibile in più lingue (al momento sono disponibili italiano, inglese e francese ma sono possibili integrazioni). La descrizione proposta automaticamente garantisce la presenza delle informazioni rilevanti in un formato omogeneo ma lascia comunque la possibilità all'operatore di integrare e modificare a proprio piacimento.

Come usarlo? 1- per pubblicare su un nuovo sito

ArShop può essere utilizzato per la pubblicazione di un sito web completo, interamente personalizzabile sulla base delle esigenze del cliente. Il sito web avrà tutte le caratteristiche di accessibilità e adattabilità necessarie a un'adeguata visualizzazione in tutti i dispositivi di navigazione internet (desktop, tablet e smartphones). 

Guarda un esempio reale

Come usarlo? 2- per pubblicare su un sito già esistente

I dati del catalogo sono esposti in formato xml (esempio) e processati tramite fogli di trasformazione xslt, assicurando per qualsiasi configurazione un elevato grado di versatilità e semplicità di manutenzione. Questa caratteristica rende possibile utilizzare ArShop come un servizio per inglobare in un sito già esistente i dati provenienti dal catalogo, utilizzando le caratteristiche di stile necessarie per armonizzarli alle pagine ospitanti. Qui di seguito c'è un esempio di scheda descrittiva incorporata in una pagina esistente.

Fa' una prova

Taglia e incolla il codice seguente in una pagina qualsiasi del tuo sito

Come usarlo? 3- per pubblicare inserzioni su ebay (o altro marketplace)

ArShop dispone di una funzione per la preparazione di un'inserzione di vendita su ebay, prospettazione dell'anteprima all'operatore e, al termine, consegna un testo per il copia&incolla su ebay (su richiesta la funzione può essere automatizzata). Questa funzione ha un'utilità commerciale, oltre che pratica; permette all'operatore di mantenere il controllo sull'omogeneità delle proprie inserzioni e quindi di offrire  un'immagine personalizzata della propria attività, senza ricorrere a modelli (template) di terze parti e sfruttando unicamente l'opzione contrattuale di base del marketplace.

Come usarlo? 4- per pubblicare sui social

 

Come usarlo? 5- per vendere direttamente dal proprio sito

ArShop dispone di funzionalità di carrello elettronico; interfaccia verso gateway di pagamento elettronico (non registra cioè i dati di pagamento degli utenti ma governa esclusivamente il percorso della transazione, che sarà eseguita nel sito web del gateway accreditato dal proprio istituto di credito ( per es. Compass) nel caso di BancoPosta); fatturazione.

Come usarlo? 6- per migliorare il posizionamento

I dati esposti dal catalogo sono organizzati in modo da sfruttare al meglio i servizi di indicizzazione dei motori di ricerca grazie alla presenza di codice html sintatticamente corretto, strutturazione del testo, metadati, un accurato sistema di prefissazione e rinomina degli oggetti digitali collegati a ciascun oggetto in catalogo, mappa del sito.

Come usarlo? 7- per affittare lo spazio di pubblicazione

ArShop è in grado di tenere traccia della diversa appartenenza di ciascun oggetto d'arte e di rendicontare separatemente le pubblicazioni. P. es. un gallerista che utilizzasse ArShop per il proprio commercio potrebbe offrire in servizio a singoli artisti la descrizioni di oggetti d'arte per permetterne la pubblicazione nel sito personale di ciascuno.

Categoria: prodotti